Insidie stradali: Cassazione, Macchia d’olio sull’asfalto? I danni all’automobilista li paga Anas

auto blu strada rc autovelox

È Anas, nella qualità di gestore della rete e, responsabile, dunque, delle condizioni dell’infrastruttura e dell’adozione delle opportune cautele, a dover risarcire i danni ad un automobilista per l’incidente avvenuto a causa di una macchia d’olio presente sul manto stradale che gli aveva fatto perdere il controllo del veicolo.

Con questo principio, la Cassazione, sentenza n. 295 depositata il 13 gennaio 2015, torna a riaffermare in materia di insidie stradali la responsabilità per custodia ex art. 2051 c.c., esclusa soltanto se si prova il caso fortuito.

continua a leggere dalla fonte STUDIO CATALDI …….[ ]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...